#Libri: ‘Fratello e Sorella’: una ricerca introspettiva di un passato che poteva essere diverso; alla ricerca di una chance di riscatto verso il fratello malato

Diane è la prima delle tre femmine di casa Hall. Nella periferia della Los Angeles degli anni ’50 vive la sua infanzia felice condividendo tutto con suo fratello Randy, secondogenito, l’unico maschio di casa, più piccolo di lei di tre anni: il letto a castello, i travestimenti per Halloween, il bagno... Con il passare degli... Continue Reading →

#Libri: ‘Va tutto bene, Signor Field’, potente romanzo d’esordio della sudafricana Katharine Kilalea

Il signor Field è un pianista, ormai in decadenza. Dopo l’ennesimo concerto andato ‘malamente’, un incidente in treno ne compromette definitivamente la carriera. Con i soldi del risarcimento decide di lasciare Londra e acquistare in Sudafrica, a Città del Capo, una villa progettata da Jan Kallenbach sulla falsariga di Villa Savoye di Le Corbusier. E’... Continue Reading →

#Libri: ‘La peste nuova’ di Fulvio Abbate, una riflessione stimolante sul contemporaneo e il ruolo degli intellettuali

“Nelle ultime settimane, mentre volontari ed esperti in epidemie si radunavano per cercare un riparo per i contagiati, fra le sirene bitonali della Croce e della Mezzaluna Rossa, a me personalmente restava la consolazione di passeggiare nelle piazze spopolate”. Il dramma della pandemia da Covid-19, la quarantena, l’esilio domestico e la desertificazione del paesaggio urbano... Continue Reading →

#Libri: ‘Morti ma senza esagerare’

“Ah, ma quindi era per sempre? Chiedo scusa, non avevo capito. Mi sono lasciata ingannare dal fatto che i miei non hanno mai avuto malattie serie. Erano tipi da un raffreddore l’anno, un colpetto della strega ogni morte di papa, una carie quando la sorte decideva proprio di accanirsi…” E’ questo l’incipit di “Morti ma... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑