Gino Sorbillo, la nuova pizzeria a Roma: «In futuro sogno un locale per fare la pizza fritta»

pubblicato su Mentelocale

È arrivata martedì 19 febbraio 2019 a Roma la pizza di Gino Sorbillo che, dopo Milano, ha aperto un locale nel cuore della Città Eterna. La pizzeria Lievito madre ha aperto le sue porte ai numerosissimi avventori in piazza Augusto Imperatore, nella location che prima ospitava il locale Rhome.

Gino Sorbillo, re della pizza partenopea e titolare dello storico locale di via dei Tribunali di Napoli – che è stato tristemente protagonista della cronaca perché prima dato alle fiamme e poi oggetto di esplosione di una bomba – con Lievito madre porta un po’ di napoletanità a Roma: lo stile è molto simile a quello del locale partenopeo, con le tipiche maioliche bianche e l’occhio sempre attento alla qualità e alle eccellenze del territorio. Un menù tipico, fatto di poche pizze della tradizione offerte a costi contenuti proprio per sottolineare lo spirito inclusivo del locus.

In occasione dell’inaugurazione abbiamo incontrato Gino Sorbillo, che ci ha parlato della situazione del suo locale di Napoli oggi, dopo l’esplosione della bomba: «Napoli è sempre in grande agitazione, si sentono episodi quotidianamente. Quello che mi è successo – una cosa bruttissima, che non augurerei a nessuno – mi ha costretto a rimboccarmi le maniche. Ci sono voluti 20 giorni per rimetterci in piedi. Tuttavia è stata una grande lezione di vita: da una parte quell’episodio ha creato cassa di risonanza, facendo crescere la clientela, dall’altra ha allontanato tante persone, tra cui altri commercianti che non avevano accettato la mia denuncia così fortemente gridata. Ci sono parole che tuttora non possono essere pronunciate e camorra è una di quelle»

L’iniziativa romana arriva dopo l’apertura di una nuova pizzeria a Milano. Ma quale è stata l’accoglienza a Roma? «Roma mi ha accolto benissimo e sono molto soddisfatto della pizzeria Lievito madre; il locale è di medie dimensioni, perfetto per una pizzeria e situato in un’ottima posizione». 

Gino Sorbillo, però, si fermerà a Roma solo per poche ore: «Tornerò a Napoli già domani, ma qui resterà la mia squadra. Oltre a Lievito madre, a Roma sto cercando un posticino qui a Roma, anche di 50metri quadri, per aprire un punto dedicato esclusivamente alla pizza fritta».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: